Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
Video
Giardinaggio fai da te: la compostiera e l'uso del composter



Per poter avere a disposizione il proprio compost basta avere una struttura che lo contenga e un luogo in cui posizionarlo.
Nel caso disponiate di un grande spazio aperto, l'ideale è posizionare la compostiera in un luogo né troppo umido né troppo secco, e sufficientemente lontano dalle zone di coltivazione. Questo per assicurare una corretta umidità e per ripararlo da eventuali semi o patogeni che potrebbero rendere inutilizzabile il prodotto.

La struttura è facilmente costruibile con materiali semplici e di recupero, sempre nell'ottica di un rispetto dell'ambiente e di un riciclo completo degli scarti.
I materiali necessari sono:
- una struttura che faccia da base, possibilmente con dei fori o sezioni, in modo che sia garantita la giusta areazione ed evitato un eccessivo ristagno;
- 3 o 4 sezioni che facciano da pareti; la scelta va fatta in base alla grandezza finale che vorrete ottenere: per una versione più piccola una compostiera aperta solo sulla parte superiore sarà ottimale, mentre potrebbe essere più comoda una soluzione aperta anche frontalmente nel caso di un contenitore più grande.
- assi di rinforzo che diano solidità alla struttura.
Una volta posizionato il fondo, avendo cura di lasciarlo leggermente rialzato rispetto al terreno, andranno poi fissate le altre parti. È importante che ogni parete sia ben saldata alle altre: per farlo basteranno alcune viti, unite all'uso di ulteriori assi di rinforzo.

Prosegue su:
http://www.giardinaggioweb.net/posts/7511-costruire-una-compostiera-fai-da-te
CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA