Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA

Tag page post

Post

103_erbe-aromatiche_web_84cf0140

Erbe aromatiche a chilometro zero

Inviato da Silviab il 27-03-2017 17:54

Coltiviamo le erbe, dai classici aromi mediterranei alle versioni più curiose e più insolite. Ai bordi dell'orto, nelle aiuole del giardino, in vasi e fioriere, ci regaleranno profumi inebrianti, sapori salutari e molta bellezza. TUTTO IL BUONO DELLE ERBE Nel g...

Hoh__con_rosmarino_prostrato__timolimone_maggiorana_origano_2_443c70ce

HOH: le aromatiche nel quadro vegetale

Inviato da Redazione GI il 17-04-2014 00:09

Primavera in pieno corso e nuove idee per realizzare il vostro quadro vegetale HOH! Con l'arrivo della bella stagione aumenta la voglia di verde, di aria aperta... tutto acquista nuovo sapore e anche in cucina si cerca di utilizzare spezie ed erbe aromatiche fresche, magari c...

Timo-fiorito-faustinii_fa70e2a5

La coltivazione del timo: cure e particolarità

Inviato da Redazione GI il 05-12-2012 14:20

Nome scientifico: Thymus vulgaris Famiglia: Lamiacee o Labiate Com’è fatto: esistono numerosissime specie (un centinaio spontanee solo in Italia, tra cui il serpillo, a cui vanno aggiunte numerosissime varietà con profumi diversi) difficilmente distinguib...

Pic_121

Crisantemi a cena

Inviato da ItaliaSquisita Redazione il 08-11-2010 12:14

Della bellezza del crisantemo ne abbiamo parlato, così pure della sua facilità di coltivazione. Ebbene, per molti chef, oltre ad essere un fiore gradevole per le nostre case e i nostri giardini, pare che il cosiddetto “fiore d’oro” sia anche un ingrediente succulento per la t...

Bema 095 [1600x1200]

Moltiplicare le erbe aromatiche

Inviato da Simona Monterosso il 12-10-2010 11:29

Tra le tecniche di moltiplicazione, la divisione dei cespi è una delle più semplici e adatte per la moltiplicazione di piante erbacee perenni diventate molto alte. Con la divisione dei cespi ogni nuova pianta ottenuta è identica alla pianta madre, ma attua...

Timo_apertura

Timo, fragranza balsamica

Inviato da Redazione GI il 08-02-2010 17:20

Anche se il più comune è Thymus vulgaris, non esiste un solo timo: il genere infatti comprende numerosissime specie, spesso difficilmente distinguibili tra loro, tutte con le medesime proprietà e lo stesso utilizzo in cucina. Cambia invece l’aroma ch...

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA