Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
appuntamenti
Gi
Flormart 2016
Inviato da Redazione GI il 07-07-2016 15:21
600x600_31105305

È un Flormart sempre più attento ai temi dell’eco-sostenibilità e del basso impatto ambientale quello proposto nella 67^ edizione, dal 21 al 23 settembre 2016 a Padova.

Questa accentuazione “eco” del salone professionale del florovivaismo, giardinaggio e architettura del paesaggio di Padova, ha avuto una prima concreta testimonianza nella collaborazione con la manifestazione pistoiese Vestire il Paesaggio, alla cui anteprima Flormart ha partecipato il 24 giugno presentando i propri contenuti all’opinione pubblica e alla stampa specializzata.

Ma il filo conduttore della compatibilità ambientale attraversa direttamente molti eventi clou di Flormart 2016. 

L’attenzione alle ragioni dell’ambiente e del contesto paesaggistico è al centro del concorso internazionale di architettura del paesaggio Flormart Garden Show, giunto alla seconda edizione - dopo il successo del debutto nel 2016 - e a cui quest’anno offre il suo contributo la rete delle 52 università europee per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio, Uniscape. 

L’eco-sostenibilità è il soggetto di Agrienergy, sezione fieristica sulle energie rinnovabili e in particolare su quelle applicate alle attività florovivaistiche, nelle quali le spese per l’energia incidono intorno al 30% sui costi di produzione. 

Una delle principali novità della 67^ edizione di Flormart, l’integrazione del Gpp Lab (Green Public Procurement) sugli acquisti green (nel senso di “eco”) degli enti pubblici, che rappresenta in parte uno sconfinamento oltre la filiera del florovivaismo tradizionale alla ricerca di nuovi business complementari per le aziende del settore, è tutta in chiave ecologica. Organizzata da PadovaFiere e Adescoop-Agenzia dell’economia sociale, questa manifestazione ha per finalità l’esposizione, formazione e informazione sugli acquisti della pubblica amministrazione secondo il principio del minor impatto ambientale. 

 

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA