Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
appuntamenti
Gi
Messer Tulipano 2016
Inviato da Redazione GI il 14-04-2016 17:30
Anteprima_web_d917f41b

Dal 2000 nel parco del castello medievale di Pralormo, nel cuore del Piemonte, la straordinaria fioritura di oltre 75.000 tulipani e narcisi annuncia la Primavera. Tra le varietà più curiose selezionate per la primavera 2016, una collezione di tulipani neri, i nuovissimi tulipani pop up che sembrano coni gelato, i parrot e gli eleganti viridiflora; i tulipani stellati; i frills, dai bordi sfrangiati e tanti altri.

Ogni anno la mostra propone nuovi allestimenti a tema. Per l’edizione 2016, in programma fino a 1 maggio, l’argomento collaterale sarà “il linguaggio dei fiori”. Nel parco storico, nell’antica Orangerie e nella serra ottocentesca del castello, scenografie, mostre ed esposizioni offriranno spunti nel campo della moda, dell’arte e del flower design proposti da collezionisti, artisti, stilisti, paesaggisti, vivaisti, chef, maître pâtissier, ballerini e flower designer.

Accanto alla fioritura, la nuova edizione offre esposizioni, mostre, installazioni, eventi dedicati al "Linguaggio dei Fiori" dallo stilista Walter Dang, dagli artisti Maria Rita Stirpe, Alfred Drago Rens, Luisa Valentini, Toshiro Yamaguchi, Osvaldo Moi, Magali de Maistre, Bruno Molinaro; dai paesaggisti Mariolina Monge ed Isabella dalla Ragione; da fioristi e Flower design; da numerosi vivaisti tra i quali segnalo Malvarosa di Catania con la sua collezione di gelsomini, dallo chef Michelangelo Mammoliti e dal maître pâtissier Valerio Angelino Catella; dai ballerini della Modern Dance Academy.

Nella zona shopping, fiori, piante e attrezzature da giardino e terrazzo, ma anche specialità piemontesi e oggetti curiosi ispirati al mondo della natura. Per trascorrere una divertente e serena giornata all’aperto con tutta la famiglia, il parco offre panchine per riposarsi e fare picnic, una caffetteria ristorante, una gelateria e, per gli amici a quattro zampe, ciotole d’acqua fresca nel parco.