Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
curare il giardino
Gi
Le api sono utili per una migliore impollinazione: piantiamo in giardino le specie mellifere!
Inviato da Redazione GI il 02-02-2011 20:40
Ape

Le api visitano di preferenza piante che crescono in posizioni soleggiate e riparate, piuttosto che quelle ubicate in siti ombrosi o esposti ai venti. Le annuali e le erbacee perenni che rimangono basse sono più invitanti se vengono coltivate in grandi gruppi, anziché disperse e mescolate ad altre piante. Alcuni alberi e arbusti normalmente frequentati dalle api in certi anni non producono nettare a sufficienza per attirare l’attenzione degli insetti.

La produzione di nettare, infatti, dipende dalla temperatura, dall’umidità e dalla ricchezza del suolo; è quindi importante prevedere una ricca biodiversità affiancando annuali (veccia, borragine, escolzia, eliotropio, nigella, zinnia, girasole), perenni (cardi, monarda, papaveri...), bulbose primaverili ed estive, alberi e arbusti (mahonia, ginestre, catalpa, buddleia, pruni...) ed erbe selvatiche come senape, ranuncolo, trifoglio...

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA