Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
appuntamenti
Gi
Orticola 2016
Inviato da Redazione GI il 23-02-2016 10:10
Orticola-2011-k-003_54044b05

Da venerdì 6 a domenica 8 maggio 2016 ai Giardini Pubblici Indro Montanelli di via Palestro a Milano si terrà la ventunesima edizione di Orticola, mostra-mercato di fiori, piante e frutti insoliti, rari e antichi.

Da 21 anni Orticola tutela con impegno e passione il grande e importante patrimonio dell’italianità del giardino, quello lombardo in particolare, che partendo dalla Pianura Padana, arriva quest’anno a presentare un tema più vicino a tutti noi: il “giardino contenuto”, inteso sia come fiori e piante coltivate in vaso sia come aree verdi di piccole e medie dimensioni, piccoli appezzamenti, terrazzi, balconi: dall’immensa pianura si ritorna in città. Approfondire il tema del giardino in vaso significa prendersi cura dei propri spazi, offrire a tutti la possibilità di creare piccole oasi di verde e coltivare le proprie passioni anche sul balcone di casa.

Oggi la tradizione della coltura in vaso continua e la consuetudine a coltivare le piante nei contenitori più disparati e originali permette a Orticola non solo di recuperare le tappe migliori della storia del giardino italiano ma presenta, attraverso l’infinità delle soluzioni, la possibilità di offrire al proprio pubblico la contemporaneità e la creatività del Made in Italy.

Conifere slovene, imponenti palme, fucsie da collezione, kokedama, vale a dire sfere di muschio e sfango per ospitare orchidee e piante tropicali, sono solo alcune delle novità e particolarità in esposizione, accanto al giardino delle farfalle e a una collezione di vasi di marmo italiano.

Gli esperti che comporranno la Giuria aumentano: i giurati che sin dall'inizio della manifestazione seguono, scelgono e premiano i miglior vivaisti e le piante più particolari, saranno affiancati da altri esperti, sia del mondo delle piante, ma anche del mondo del giornalismo, dell'arte e della cultura milanesi, della paesaggistica o del design. Saranno circa 150 gli espositori ospiti di Orticola 2016, numero in linea con le passate edizioni, ma si segnala un buon numero di novità e nuove presenze di vivaisti eccellenti.

Da non dimenticare i momenti d’incontro con gli esperti, laboratori, corsi, dimostrazioni totalmente gratuite dedicati ai visitatori, adulti e bambini, sia nelle “Aree Corsi” sia presso i vari espositori, che sono diventati nel corso negli anni una tradizione per i visitatori, ma per Orticola una missione a divulgare e promuovere la conoscenza delle piante, della cultura del giardino, dell’orto e del verde in genere, come forma educativa!

Così come i momenti d’incontri, è allo studio anche il palinsesto del classico e conosciuto “Fuori Orticola”, che quest’anno vede la presenza delle Gallerie d’Italia con l’ingresso gratuito, dal 5 al 15 maggio, presentando il biglietto di Orticola, anche acquistato in anticipo su Internet, con visite guidate alle collezioni dedicate al paesaggio lombardo e al giardino di Alessandro Manzoni; all’Accademia delle Scienze e Lettere con una serie di esposizioni dal titolo “Arte nella scienza” che ospiterà per prima la collezione “frutti da museo” della collezione Garnier Valletti e le iniziative  a Villa Lonati  organizzate dal progetto "Comunemente Verde" del Settore Verde ed Agricoltura del Comune di Milano che darà la possibilità ai cittadini di poter visitare la nuova area del Museo Botanico.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE