Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
calendario lunare
Gi
Calendario lunare: settembre 2015
Inviato da Redazione GI il 26-08-2015 16:10
Mais_0e7d6228_b7f5d52d

La stagione diviene più mite, sfalciare, potare, raccogliere, scerbare, concimare, bagnare diventano operazioni più leggere per il giardiniere, che riesce nuovamente a godersi fiori e frutti senza calura e con meno preoccupazioni

Il cielo di settembre

Il 1° settembre il sole nasce alle 6.25 e tramonta alle 19.34; il 30 sorge alle 6.54 e cala alle 18.43. Il 1° si hanno 13.09 ore di luce, il 30 11.49 ore; nell’arco del mese il giorno diminuisce di 80 minuti.

Il 23 alle ore 10.21 si verifica l’equinozio d’autunno, ossia la durata del giorno è uguale a quella della notte. Astronomicamente è il primo giorno d’autunno.

Giardinaggio con la luna

  • In casa e terrazzo: in luna crescente invasate i bulbi a fioritura primaverile. In luna calante rinvasate i nuovi acquisti. Rimettete in casa le piante d’appartamento che hanno trascorso l’estate all’aperto. 
  • In giardino: in luna crescente seminate il nuovo prato, compiete la trasemina nei manti impoveriti o posizionate le zolle erbose (“prato in rotoli”). Asportate i fiori appassiti e le foglie avvizzite delle piante annuali, biennali e perenni. Estirpate e dividete le erbacee perenni che hanno completato il ciclo vegetativo. Fate le ultime talee semilegnose. Piantate bulbi e tuberi. In luna calante regolate gli arbusti e potate i rosai non rifiorenti. Preparate il terreno delle aiuole per le bulbose a fioritura primaverile. Seminate le biennali e le perenni erbacee da fiore.
  • Nell’orto: in luna crescente raccogliete per il consumo immediato anguria, barbabietola, basilico, bietola da coste (varietà seminate a giugno-luglio), carota, cavolfiore e cavolo broccolo (varietà precoci), cavolino di Bruxelles, cavolo cappuccio, cetriolo, cicoria catalogna, fagiolino, fagiolo, finocchio, indivia riccia, lattuga a cappuccio e romana, melanzana, melone, peperone, pomodoro, porro, radicchio da taglio, sedano, zucca, zucchina. In luna calante rincalzate le piante della carciofaia, il finocchio, il porro e il sedano per indurre l’imbianchimento, così come l’indivia riccia, la scarola e il radicchio di Treviso precoce. Estirpate le erbacce. Seminate all’aperto prezzemolo, ravanello, spinacio, valerianella.
  • Nel frutteto: in luna crescente raccogliete per il consumo fresco le varietà tardive di nettarina, pesca e susina; mele, pere e nashi, fichi, lamponi, mirtilli, uva da tavola. In luna calante preparate il terreno per i nuovi impianti. Effettuate un ultimo intervento di potatura verde dell’actinidia, e anche di limone, ribes e vite. Raccogliete per la conservazione cotogne, mele e pere; le varietà precoci di castagna (da metà mese); mandorle, noci, nocciole.
CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE