Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
il fiore
Merisi
Piante invernali: la Callicarpa, una delle più belle piante con bacche!
Inviato da Marianna Merisi il 15-12-2010 16:11
Callicarpa_bodinieri_giraldii

L’origine del nome la dice già lunga su di lei: dal greco ‘kalòs’, bello e ‘karpos’, frutto, pianta dai bei frutti. Se durante la bella stagione la Callicarpa quasi non si nota, con l’autunno inoltrato è impossibile non accorgersi della sua presenza. A colpire è il colore violetto brillante dei suoi frutti. In Francia viene comunemente chiamata ‘Arbre aux bonbons’ tanto i suoi frutti assomigliano a piccole caramelle colorate.Nella stagione autunnale, quando si formano le sue belle bacche, il fogliame, da verde intenso, si stinge virando sui toni del giallo e poi ancora del rosso. L’insieme è meraviglioso. Quando poi le foglie cadono completamente le bacche rimangono a decorare la pianta fino alla stagione invernale: é una meraviglia scovarla nei giardini d’inverno!

Appartiene alla famiglia delle Verbenaceae e ne esistono oltre un centinaio di specie. Segnalerei la Callicarpa bodinieri var. giraldii, dal portamento eretto e molto vigoroso e la Callicarpa dichotoma ‘Issai’, dal portamento eretto e più compatto. Fra le piante da giardino è una delle mie preferite, anche per la facilità con la quale la si coltiva. Resiste molto bene al freddo e difficilmente si ammala. Preferisce il sole e ama i terreni ben drenati.

A lungo mi son chiesta perché la mia Callicarpa non si riempisse delle sue bacche come quando l’ho comprata e poi un bel giorno ho scoperto cosa sbagliavo: la piantavo sola, mentre ha bisogno di avere vicini dei suoi simili. È bene piantarne due o tre vicine, perché solo così darà i suoi bei frutti!

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA