Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
news
Gi
Salviamo i gelsi del Lazzaretto Nuovo a Venezia
Inviato da Redazione GI il 07-12-2010 13:47
Gelsi

L’isola del Lazzaretto Nuovo a Venezia, nella Laguna Nord, è un’area di grande interesse storico e naturalistico. Ha una superficie di circa nove ettari, con edifici monumentali, tra i quali il cinquecentesco Tezon Grande, e con una cinta muraria ottocentesca che delimita l’antico insediamento. Di proprietà demaniale e vincolata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’isola dal 1977 è in concessione all’Associazione di Volontariato “Ekos” che, nell’ottica della salvaguardia ambientale e della rivitalizzazione del luogo, organizza visite guidate, mostre ed eventi.

Il 21 Novembre 2010, in occasione della Festa dell’Albero, si è aperta la raccolta firme a sostegno della petizione affinché i gelsi secolari del Lazzaretto Nuovo a Venezia siano inseriti nell’Elenco Regionale degli Alberi Monumentali del Veneto.

I gelsi presenti sull’isola sono circa 40 e furono piantati nell’Ottocento dagli Austriaci e da allora sono diventati patrimonio non solo dell’isola, ma di tutta la regione.

Durante la stagione invernale, questi gelsi sono però in pericolo di vita a causa delle acque alte che, ogni anno più insistenti, sommergono alcune zone dell’isola, mettendone a repentaglio la flora oltre che gli edifici storici. Alla petizione online possono prendere parte tutti andando sul sito: www.lazzarettonuovo.com dove è inoltre possibile trovare interessanti informazioni sull’’isola e su come visitarla.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA