Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
Citazioni
Mina, Fossati e la pioggia di marzo
Inviato da Citazioni Verdi il 26-03-2014 12:41
Margheritine_daab1e70

 

È ma è forse è quando tu voli
rimbalzo dell'eco stare da soli
conchiglie di vetro è la luna e il falo`
il sonno la morte è credere o no
margherita di campo la riva lontana
artu` babau e la fata morgana
è folata di vento onda dell'altalena
è un mistero profondo una piccola pena
tramontana dai monti domenica sera
è il contro ed il pro voglia di primavera
è la pioggia che scende vigilia di fiera
è l'acqua di marzo è c'era o non c'era
è si è no è il mondo come era
madamadorè burrasca passeggera
è una rondine al nord la cicogna la gru
un torrente una fonte una briciola in piu`
è il fondo del pozzo la nave che parte
un disco il broncio è stare in disparte
spero credo racconta un racconto
la goccia che stilla un incanto un incontro
è l'ombra di un gesto qualcosa che brilla
mattino che è qui la sveglia che trilla
è la legna e il fuoco è il pane e la piada
caraffa di vino il via vai della strada
è un progetto di casa lo scialle di lana
è un canto cantato un'andana una tana
è un passo che senti che viene e che va
il profilo dei monti col sole al di la`
è la pioggia di marzo è quello che e`
la speranza di vita che porti con te
è ma è si è quando tu voli
rimbalzo dell'eco è stare da soli
la rosa lo jo jo ninna-o ninna-a
e` un dolore pero` tanto male non fa
la pioggia di marzo e` quello che e`
la speranza di vita che porti con te
è ma è forse è quando tu voli
rimbalzo dell' eco è stare da soli
e` un passo che senti che viene e che va`
e` un grande orizzonte è quel che sara`
la pioggia di marzo è quello che è
la speranza di vita che porti con te
è ma è si è quando tu voli
rimbalzo dell' eco è stare da soli
è ma è forse è quando tu voli
rimbalzo dell' eco è stare da soli
è ma è forse e` quando tu voli
rimbalzo dell' eco è stare da soli

Mina - La pioggia di marzo (1973)

 

 

 

La versione di Fossati del 1993:

E mah è forse è quando tu voli rimbalzo dell'eco è stare da soli
è conchiglia di vetro, è la luna e il falò
è il sonno e la morte è credere o no
margherita di campo è la riva lontana
è la riva lontana è, ahi! è la fata Morgana
è folata di vento onda dell'altalena un mistero profondo
una piccola pena
tramontana dai monti domenica sera è il contro è il pro
è voglia di primavera
è la pioggia che scende è vigilia di fiera è l'acqua di marzo
che c'era o non c'era
è si è no è il mondo com'era è Madamadorè burrasca passeggera
è una rondine al nord la cicogna e la gru, un torrente una fonte
una briciola in più
è il fondo del pozzo è la nave che parte un viso col broncio
perché stava in disparte
è spero è credo è una conta è un racconto una goccia che stilla
un incanto un incontro
è l'ombra di un gesto, è qualcosa che brilla il mattino che è qui
la sveglia che trilla
è la legna sul fuoco, il pane, la biada, la caraffa di vino
il viavai della strada
è un progetto di casa è lo scialle di lana, un incanto cantato
è un'andana è un'altana
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te

è mah è forse è quando tu voli rimbalzo dell'eco
è stare da soli
è conchiglia di vetro, è la luna e il falò
è il sonno e la morte è credere no
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te

Ivano Fossati - La pioggia di marzo

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA