Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
news
Gi
L'Akebia, una nuova rampicante da Ladre di Piante
Inviato da Redazione GI il 15-01-2014 15:05
Akebia_foto_d4f3e3c0

L’Akebia quinata è un rampicante sempreverde appartenente alla famiglia delle Lardizabalacee. Originaria delle regioni  dell’Asia orientale, ovvero della Corea, Cina e Giappone, dove cresce spontaneamente, nei Paesi dove si è diffusa viene coltivata a scopo ornamentale.

Caratterizzata da fusti sottili molto flessibili e dalla crescita veloce, può raggiungere un’altezza variabile tra i 3 e i 5 metri. La pianta possiede foglie dal colore verde brillante, cerose trilobate e composte da cinque foglioline ognuna di un paio di cm; i fiori, piccoli, sono molto particolari in quanto composti da tre sepali a forma di cucchiaino color vinaccia, anch’essi cerosi, con gli stami scuri, dal profumo intenso di vaniglia. La fioritura avviene in tarda primavera, generalmente in aprile-maggio, riempiendo la pianta di mazzetti di fiorellini seguiti, ma solo nelle piante adulte, e nei climi molto caldi, dalla produzione dei frutti.
Quest’ultimi sono bacche, eduli, dalle dimensioni ridotte, aventi al loro interno una polpa morbida con elevato numero di semi;  .nella cucina orientale i frutti vengono aggiunti alle macedonie o consumati da soli.

L’Akebia resiste bene alle basse temperature invernali e riesce a superare, senza problemi, anche stagioni invernali particolarmente rigide. Adatta per chi cerca un rampicante diverso dal solito e capace di offrire tante soddisfazioni in quando molto vigorosa, deliziosa ed elegante nel suo portamento e aspetto.

Info:
Ladre di Piante

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA