Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
piante da giardino
Gi
Piante da giardino o piante da appartamento? L’edera rampicante si sdoppia!
Inviato da Redazione GI il 12-11-2010 18:28
Edera

Nell’antichità era considerata la pianta sacra del dio greco Dioniso e proprio dalle sue foglie era formata la corona dei poeti ma anche di Bacco, a cui era dedicata. Alle foglie di edera rampicante erano infatti attribuite proprietà particolari come la prevenzione dei postumi da sbornia e la separazione dell’acqua dal vino.

Le edere sono coltivabili sia come piante d’appartamento sia come piante da giardino. Sono piante rampicanti sempreverdi molto longeve tanto che possono raggiungere i 400 anni di età.

L’edera rampicante, o Hedera felix, può raggiungere anche 15 metri di altezza e il suo fusto si ingrossa fino a diventare un vero e proprio tronco. Le foglie hanno un lungo picciolo e una lamina verde scura, cuoriforme o palmato-lobata a tre-cinque punte e persistono tutto l’anno mentre i fiori sono riuniti in ombrelle, in numero di due-tre all’apice dei rami: compaiono verso settembre-ottobre ma non si notano perché i petali, oltre ad essere piccoli, sono di colore verdastro.

Una volta a dimora, l’edera rampicante richiede poche attenzioni e solo qualche cimatura per contenerne lo sviluppo. Tra le piante verdi da interno è sicuramente una delle più utilizzate, anche in virtù della sua presenza, per così dire, “scenica”.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA