Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Merisi
I frutti invernali colorati e duraturi
Inviato da Marianna Merisi il 09-01-2013 13:08
Bacche_callicarpa_6d985aa6

Alle fiere orticole autunnali, la domanda più frequente riguarda la ricerca di fiori invernali che durino il maggior tempo possibile. Per avere un terrazzo o un giardino sempre in fiore, spesso si ricorre all’ormai inflazionatissimo ciclamino senza pensare che la stagione offre anche altre bellezze, più insolite ma molto decorative: certi frutti invernali possono colorare i nostri giardini e decorarli fino all’inverno inoltrato.

 

Malus floribunda ‘Red Sentinel’
Se già i meli da frutto sono un bellissimo spettacolo, quelli da fiore forse sono ancora più speciali: Malus floribunda ‘Red Sentinel’  dopo una generosa fioritura primaverile bianca, produce numerosissimi grappoli di meline rosse sfumate di giallo, che inizialmente si mescolano al colore dorato delle foglie in autunno, e permangono quando il tronco è oramai spoglio. Particolarmente durature in questa varietà, molto decorativa anche nel periodo natalizio. Facili da coltivare, al Nord stanno bene in pieno sole mentre al Sud è meglio posizionarli in mezz’ombra. Non hanno bisogno di essere potati, se non dei rami secchi, e stanno bene in qualsiasi tipo di terreno purché ricco di materie organiche.

 

Callicarpa bodinieri var. giraldii
Il nome scientifico è composto da due parole greche: kalos, bello, e karpos, frutto. Pianta dai bei frutti, quindi. Infatti dall’autunno fino all’inverno inoltrato i suoi rami si ricoprono di grappoli composti da piccole bacche colorate di un malva molto brillante. I francesi la chiamano “arbreaux bon bon”, per la somiglianza dei suoi frutti a zuccherini colorati. La scrittrice inglese Vita Sackville-West consiglia di piantarne almeno due o tre in gruppo, altrimenti il rischio è di non avere bacche. Non per una questione di  maschio o femmina, quanto piuttosto perché si tratta di un arbusto che ama la compagnia. Facile da coltivare, ama stare al sole e raggiunge i due metri di altezza.
Callicarpa dichotoma ‘Issai’ ha un portamento più compatto e ricadente, molto adatto a formare siepi ricadenti, anche a cavallo di un supporto come potrebbe essere una rete.

 

Cotoneaster
Sono arbusti a foglia caduca o sempreverdi, particolarmente decorativi in autunno e inverno per i loro frutti.
Cotoneaster franchetii è un arbusto sempreverde originario della Cina occidentale, che supera i due metri di altezza. Elegantissimo grazie al portamento dei suoi rami piegati ad arco e ricoperti da piccole foglie color verde intenso e argentate sul retro. La fioritura bianca primaverile lascia il posto, in autunno, a frutti arancioni.
Cotoneaster lacteus è un sempreverde che proviene dall’Oriente e che raggiunge i tre metri di altezza. Ha un fogliame molto fitto di un bel verde scuro, grigiastro nella pagina inferiore. Dal portamento morbido e arcuato, ha uno sviluppo imponente che si può eventualmente contenere con una buona potatura. In giugno produce fiori bianchi riuniti in mazzetti che daranno frutti tondeggianti rossi molto duraturi, che permangono sulla pianta da ottobre a marzo.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA