Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
curare il giardino
Gi
Potatura: arbusti e rampicanti
Inviato da Redazione GI il 23-01-2012 13:03
Potat.oleandrorid

Tempo di tagli per arbusti e rampicanti in riposo
>A gennaio, aspettando le giornate più miti e soleggiate e scegliendo le ore centrali del giorno, si può iniziare la potatura degli arbusti ornamentali e dei rampicanti che fioriscono in estate.

• Gli arbusti sempreverdi sono a riposo ed è il periodo adatto alla potatura. Fanno eccezione quelli che stanno fiorendo (laurotino e mahonia) e le piante da siepe, la cui potatura è rimandata al mese di aprile.

• Effettuate i tagli di diradamento, asportando i rami che crescono verso l'interno ed eliminando quelli secchi, danneggiati, deboli o malati.

• Non intervenite sugli arbusti decidui che fioriscono presto in primavera (calicanto, amamelide, forsizia, gelsomino nudo, cotogno giapponese, camelie, enkianthus, azalee, rododendri, lillà e deutzia). Solo qualche vecchio ramo può essere asportato, mettendolo in casa in un vaso per aspettarne la fioritura. Li poterete subito dopo la fioritura in primavera o una volta disseccate le foglie in autunno.

• Potare secondo necessità i rampicanti e ripristinare i legacci ai tutori. Controllare che pergole, tralicci e sostegni siano stabili, in grado di sostenere i venti freddi e le eventuali nevicate. Se necessario, rifate il sostegno: basterà potare a 30-50 cm i tralci, che ricresceranno in primavera.


Da un'erica, tante eriche
• Approfittate del riposo vegetativo per riprodurre l’erica per propaggine.
• Scegliete qualche ramo piegato verso il terreno in modo che una parte tocchi il suolo: ancoratelo con un pezzo di fil di ferro piegato a U.

• Coprite con torba e sabbia il punto in cui lo stelo appoggia al suolo. Pacciamate con paglia se il clima è rigido.

• In sei mesi l'erica avrà radicato e potrete staccare la nuova piantina, da collocare in autunno nel luogo prescelto.

• La propaggine, funziona anche con azalee e rododendri, e permette di ottenere piante identiche a quelle originarie.

 

tratto da "Alberi, arbusti, rosai e prato" - Giardinaggio n.1-2, 2012

 


Ecco tutti i nostri video tutorial sulla potatura: