Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
chef nell’orto
Is
Rosa canina: dal fiore al frutto
Inviato da ItaliaSquisita Redazione il 07-10-2011 18:57
Apertura_14

Non solo ristorante…

Il Visconte è una delle prime aziende in Italia per la coltivazione di rosa canina. La trasformazione dai tradizionali campi di riso ai filari di rosa canina è cominciata dal 2000, ampliandosi successivamente fino a raggiungere gli oltre 6 ettari dell'attuale area coltivata, più altri 12 nell'azienda di proprietà a Giovenzano, vicino alla Certosa di Pavia. Dei veri e propri tappeti di petali bianchi sono quelli che formano gli oltre 60.000 cespugli di rosa canina durante la primavera... preludio delle spettacolari bacche rosse che in tarda estate-autunno offrono un eccezionale colpo d'occhio di queste coltivazioni.

Un roseto da Collezione

La passione per le rose ha portato i proprietari a selezionare, da vivai e collezionisti, diverse piante di rosa da ibridi di Tea (sono oltre 150 le varietà presenti al Visconte) che comprendono specie rampicanti, a cespuglio e tappezzanti. Nato nel 2004, il roseto è in costante evoluzione con inserimenti ogni anno di 15/20 varietà. Le rose vengono impiegate a scopo ornamentale, oltre ad offrire agli ospiti dell’agriturismo la magia della fioritura, dai primi di aprile fino ad autunno inoltrato... un caleidoscopio di colori e profumi assolutamente da non perdere!

Le coltivazioni officinali

Parallelamente agli orti, per cui si sta sviluppando un nuovissimo progetto, vengono coltivate anche le piante officinali, fondamentali in cucina, visto il taglio creativo e moderno delle preparazioni gastronomiche del ristornate. Circa 18 i differenti tipi di piante, alcune di più varietà della stessa tipologia (ad esempio le varietà di menta sono addirittura 5). Caratteristica delle officinali è che non vengono in nessun modo condizionate da interventi esterni, lasciate crescere liberamente trovano così le condizioni ideali per poter fornire un prodotto fresco, di assoluta qualità.

E infine…la cucina

La filosofia de Il Visconte punta ad una di cucina radicata alle tipicità locali e attenta alla valorizzazione di materie prime del territorio, sia per favorire un intento didascalico-culturale sia per la salvaguardia di produzioni ormai circoscritte.

I frutti della terra della vicina Lomellina, come l'asparago bianco di Cilavegna e la cipolla rossa di Breme, le carni pregiate provenienti da allevamenti selezionati, gli animali da cortile, con l'oca di Mortara in primis, i pesci d'acqua dolce, le ricchezze casearie dell'Abbiatense: tutti prodotti di assoluta qualità messi a disposizione della fantasia degli chef per una "comunicazione golosa" al servizio del terroir.

Un posto incantato a pochi passi dalla città…

www.ilvisconte.it

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA