Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
coltivare l'orto
People
Piante da frutta: alla scoperta di frutti antichi
Inviato da Simona Monterosso il 27-09-2010 15:07
Pic_119

Biodiversità e prodotti biologici, ma anche storia e legame con il proprio territorio, questi gli elementi fondamentali dei produttori e consumatori più attenti che dalla fine del secolo scorso hanno (ri)portato alla luce circa un migliaio di varietà italiane tra piante da frutto, ortaggi, fiori, cereali ed erbe aromatiche cadute in disuso.

Asimina, Biricoccolo, Giuggiolo, Melo Rodella, Pero di Burro sono solo alcune piante da frutta ricordate dai nostri nonni e tornate, seppur timidamente, nei frutteti dei frutticoltori e vivaisti più lungimiranti e di nicchia.

Per chi vuole cambiare e arricchire la propria collezione botanica, ecco tante specie diverse tra le quali sbizzarrirsi. Parola d’ordine: pazienza. Le piante antiche hanno bisogno di tempo e regalano i loro preziosi frutti solo in base alla propria stagionalità. Vietati gli invasivi bombardamenti chimici per accelerarne i tempi e gonfiarne i risultati.

Gli antichi criteri di resistenza alle avversità, conservabilità, e sapore tornano oggi in auge. Poco importano l’estetica, la resa, la dimensione dei frutti, la taglia delle piante. La soddisfazione di far crescere un Corbezzolo e attenderne la fioritura e la fruttificazione per poi assaporarne le bacche a fine autunno ripaga ampiamente la lunga attesa.

Se pensate di non essere all’altezza di tali coltivazioni, vi sbagliate. Queste piante da frutta di altri tempi, infatti, sono umili e richiedono una limitata manutenzione. Poche cure, ma grandi risultati e ampia usabilità: freschi o trasformati in marmellate, conserve, gelatine, sciroppi, decorazioni per torte o seconde portate, gli antichi frutti sorprenderanno voi e i vostri ospiti con i loro insoliti e nostalgici sapori.

Per saperne di più, sabato 2 e domenica 3 ottobre 2010 presso il Castello di Paderna (PC), studiosi, coltivatori ed appassionati si ritroveranno alla XV edizione di “Frutti Antichi”, la kermesse dedicata a piante, fiori, frutti e mestieri da riscoprire e rivalutare.

 

Elena Tibiletti, Giardinaggio- Ottobre 2010

CRESCIAMO INSIEME