Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
calendario lunare
People
Coltivare l'orto, i lavori estivi
Inviato da admin il 02-07-2010 20:23
Img_5267

Nell’orto

• Sui pomodori e i peperoni, per avere frutti più grandi e saporiti, asportate i getti laterali man mano che si formano.

• In luglio seminate il cavolo cinese e la valerianella; in agosto seminare gli ortaggi invernali come cavoli, spinaci, bietola da coste.

Radicchi e finocchi devono essere seminati in luna calante perché non vadano a seme precocemente.

• Tra luglio e agosto, è il momento di fare l’impianto del fragoleto.

• Stendete una pacciamatura sulle aiuole delle insalate, delle solanacee, di zucchine e meloni, che chiedono molta acqua: mantenendo fresco il suolo diminuirete le esigenze idriche.

• Innaffiate l’orto ogni giorno, la sera tardi, con acqua a temperatura ambiente.

• Ombreggiate le parcelle dove è stato seminato.

• Legate e rincalzate il sedano: diventerà bianco e tenero.

 

Nel frutteto

• Le piante che danno quelli che sono chiamati ‘frutti di bosco’ sono ora in produzione. More, lamponi e ribes temono molto l’aridità: conservate il terreno sempre morbido evitando l’acqua stagnante e non bagnate mai il fogliame. In caso di siccità, da queste piante non riuscirete ad ottenere una fruttificazione accettabile.

• La fornitura di acqua irregolare può essere causa anche di altri problemi nel frutteto e in particolare la spaccatura del frutto delle pesche. Alcune varietà sono particolarmente sensibili a questo problema, favorito da un eccesso di irrigazione dopo alcuni giorni di aridità. La causa può essere anche il ritorno di un periodo fresco e ventilato dopo alcuni giorni di calura afosa: in queste condizioni i frutti ancora immaturi possono avere una crescita improvvisa ed eccessiva, arrivando a formare le spaccature fino al nocciolo.

 

Ecco tutti i nostri video tutiorial che vi aiuteranno nei lavori:

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA