Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
calendario lunare
People
Calendario lunare, in giardino e nell’orto sotto la luna di maggio
Inviato da Caterina La Grotteria il 10-05-2010 13:38
Calendario lunare maggio_apert

Il cielo del mese

• La luna si trova in fase calante fino a metà mese, il novilunio si forma il 14. Fase crescente fino al 27, con plenilunio il 28. La luna si trova al perigeo giovedì 20 maggio (distanza minima dalla Terra), mentre giovedì 6 si trova all’apogeo. La luce del giorno si allunga di circa 57 minuti nel corso del mese.

• Il 13 maggio la religione cristiana festeggia la Pentecoste, che (come dice il nome) cade nel cinquantesimo giorno dopo Pasqua e celebra la discesa dello Spirito Santo: un tempo era usanza far cadere sui fedeli petali di rose rosse, da cui il nome tradizionale di Pasqua rosata. Maggio è anche il mese dedicato alla Madonna e a tutte le mamme: l’8 maggio ricorre la festa che celebra la maternità, anticamente legata al culto della fertilità.

La pianta di maggio

• Il filadelfo (Philadelphus coronarius) riempie l’aria del suo profumo soave. É anche chiamato Fior d’angelo o Gelsomino della Madonna, perché sboccia proprio in maggio con graziosi fiori bianchi dai vistosi stami dorati. In giardino questo arbusto assume un bel portamento arrotondato, di grande valore ornamentale, tanto al sole che in mezz’ombra.

Il diario della luna

In giardino: in fase calante si potano gli arbusti che hanno ultimato la fioritura per ridimensionare la chioma; si cimano le erbacee perenni, si eliminano i succhioni delle rose, si tosa il prato. In fase crescente si seminano le erbacee perenni e le biennali che fioriranno la prossima primavera, come violacciocca e digitale, si trapiantano le annuali e si mettono a dimora le talee di dalia e crisantemo.

Nell’orto e nel frutteto: in luna calante si seminano bietole, lattuga, radicchio, spinaci estivi; si spollonano melanzane e pomodori, si rincalzano gli ortaggi, si legano ai tutori i rampicanti, come fagioli e pomodori. In luna crescente si eseguono le semine degli ortaggi e delle aromatiche si trapiantano angurie e meloni, zucche, cavoli, cetrioli, finocchi, lattughe estive, solanacee. Nel frutteto, in fase calante si esegue la potatura verde, si pota l’ulivo, si spollona il kiwi, si diradano i frutticini delle drupacee. In fase crescente si piantano gli ulivi e i mirtilli americani.

In casa e in balcone: in fase calante si portano all’aperto tutte le piante d’appartamento, anche le più delicate, dopo averle potate e rinvasate, avendo cura di non esporle subito al pieno sole; si riportano all’aperto i gerani ben potati. In luna crescente, si rinvasano le orchidee, si trapiantano nei vasi le annuali, le talee e le bulbose che fioriranno in estate.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA