Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
il fiore
Gi
Forsizia e sboccia la primavera
Inviato da Redazione GI il 02-03-2010 16:24
Forsizia apert

Il motivo principale del diffondersi della forsizia nei giardini di tutt'Europa è la sua facilità di coltivazione alla quale si unisce una fioritura vistosa e molto precoce, da fine gennaio ai primi di aprile, secondo il clima e la latitudine.

In Pianura Padana l'esplosione è, tradizionalmente, in marzo, quando i rami ancora privi di foglie si coprono di fiori a quattro petali color giallo oro, per due-tre settimane almeno. Poi tra gli ultimi fiori cominciano ad apparire le foglie, che permangono fino all'autunno.

A ciò si unisce il pregio di una notevole versatilità: questo arbusto può essere impiegato come siepe, cespuglio o bordura.

In Cina questa la specie autoctona Forsythia suspensa, di grandi dimensioni (può superare i 4 metri di altezza), è considerata una delle 50 erbe fondamentali nell'erbologia cinese, impiegata nella medicina tradizionale per la cura di moltissimi malanni e problemi di salute.

Perfetta anche per i giardini di città

A differenza di altri arbusti da fiore, la forsizia sembra essere meno sensibile alle malattie favorite dallo smog. Ecco perché viene ampiamente usata per i giardini e i parchi in città, e perché la si trova anche in luoghi ingrati come le rotatorie stradali e il povero verde che viene allestito nei pressi dei caselli dell'autostrada.

La capacità di tollerare elevate concentrazioni di polveri sottili e di resistere all'aridità estiva come al gelo invernale ne fanno una delle specie da prendere in considerazione per i giardini a bassa manutenzione e per quelli naturalistici, dove questa specie è importante per offrire ai primi insetti impollinatori una riserva di nettare. Poco sensibile agli afidi e alle cocciniglie, non amata dal ragnetto rosso né dal moscerino bianco, è dunque una di quelle specie che raramente o mai chiederanno al giardiniere un intervento con pesticidi!

Forsize insolite

Di questo arbusto esistono numerose varietà; la più diffusa è Forsythia x intermedia, un ibrido orticolo vigoroso e compatto, con rami eretti e un fogliame scuro che in autunno, se il clima è soleggiato con notti fredde, assume belle sfumature porpora. Di questo ibrido orticolo sono note le varietà Lynwood, con fiori molto grandi sparsi su tutta la lunghezza de rami, da suggerire per la potatura ad alberello, e 'Spectabilis', con petali giallo limone ideale per formare una siepe.

Chi ha poco spazio può sperimentare le forsizie nane, non più alte di un metro, molto generose di fiori e ideali per comporre bordure: le varietà registrate 'Marée d'Or' e 'Boucle d'Or', entrambe dell'azienda Sapho, sono spettacolari e molto precoci, già in fiore a inizio marzo e adatte anche a vasi in terrazzo (purché profondi e sempre ben irrigati). La nuova varietà 'Show Off' (detta anche 'Mindor') è anch'essa da segnalare sia per la quantità di fiori prodotti, sia per la lunga durata di fioritura e per la bella colorazione della chioma nel tardo autunno.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA