Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
curare il giardino
Gi
I parassiti delle piante di settembre: rimedi
Inviato da Redazione GI il 01-09-2017 17:05
Oidio

Invadono rapidamente il fogliame tenero, come quello delle fucsie: sono i moscerini bianchi, che si presentano in folte colonie e non sono facili da allontanare. Trattate con un prodotto a base di piretro. Se volete qualcosa di naturale, funzionano i lavaggi al fogliame con acqua in cui avrete disciolto scaglie di sapone di Marsiglia. Sciacquate le foglie dopo qualche minuto.

 

Colpisce l’edera, insidia le foglie ma soprattutto i germogli, sui quali forma fittissime popolazioni: l’afide dell’edera (nome botanico Aphis hederae) è così chiamato perché compie il suo intero ciclo vitale su questo sempreverde, dove si riproduce per tutto l’anno, a eccezione dell’inverno. Succhia la linfa, facendo deperire la pianta; le foglie ingialliscono e si imbrattano di melata, sostanza zuccherina che favorisce funghi e fumaggine. Trattate con acqua e sapone di Marsiglia: i lavaggi sono efficaci nella rimozione della melata. Se l’infestazione è abbondante non esitate a intervenire con un aficida.

 

Le foglie delle piante ornamentali si ricoprono di una patina bianca, diventando farinose e biancastre? Si tratta di oidio, o mal bianco, causato da un fungo di cui il clima tiepido e umido di settembre ha favorito lo sviluppo. Occorre intervenire tempestivamente, perché se non curato si diffonde rapidamente: anche se in inverno sembrerà sparito, le spore, che svernano protette nel terreno, creeranno una nuova infezione in primavera. Utilizzate un prodotto specifico, anche sulle piante del balcone con dose più diluita rispetto al giardino (vengono spesso colpite le begonie e la salvia). Come prevenzione per scongiurare attacchi futuri, conviene posizionare la pianta colpita in una zona aerata o potarla per sfoltire l’interno della chioma (l’oidio è favorito dalla scarsa circolazione d’aria).

 

Ecco il nostro video tutorial su come combattere l'oidio (o mal bianco):

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA