Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
salute
Gi
Le proprietà della zucca e il suo uso erboristico
Inviato da Redazione GI il 29-08-2011 17:21
Zucca_ridimensionare

La zucca fa benissimo, innanzitutto alla linea, dato che con sole 15 calorie per etto certo non ingrassa, anzi, grazie a un discreto contenuto di fibre facilita lo svuotamento intestinale, coadiuvata da pectine e mucillagini dallo spiccato effetto lassativo.

Il modestissimo contenuto in zuccheri la rende indicata anche per i diabetici.

Inoltre, la digestione ringrazia, poiché le mucillagini agiscono positivamente sulla mucosa gastrica e tutto l'apparato gastrointestinale ne trae giovamento: è rinfrescante ed emolliente, grazie all'altissimo contenuto in acqua, alla vitamina A e ai carotenoidi.

Contiene anche vitamine del gruppo B (utili al buon funzionamento del sistema nervoso) e vitamina C (quasi quanto l'arancia). Tra i minerali, oltre al potassio, ottimo diuretico, spiccano il magnesio, importante per l'equilibrio dell'umore, e lo zolfo, efficace disinfettante interno. Infine, la presenza di acido salicilico ne fa un alleato contro le malattie da raffreddamento; mentre la cucurbitina contenuta nei semi (soprattutto freschi) combatte le infiammazioni delle vie urinarie ma anche i vermi intestinali.

Vediamo ora come usarla, in erboristeria…

• Per placare l'ulcera gastroduodenale: bollite per 1 ora 100 g di polpa in mezzo litro d'acqua, schiacciatela nell'acqua e mangiate la purea ancora tiepida ogni giorno per 15 giorni.

• Per attivare lo svuotamento intestinale: bevete la mattina a digiuno un bicchiere di succo, ottenuto centrifugando 300 g di polpa fresca.

• Contro le infiammazioni delle vie urinarie: sbucciate 120 g di semi, bolliteli per 20 minuti in 1 litro d'acqua, bevetene 3 bicchieri al giorno filtrati al momento.

…e come cosmetico

Per uso esterno si impiega la polpa privata della scorza, cruda o cotta (lessata in acqua non salata), tagliata a fette, frullata o schiacciata. Le maschere, da applicare 2-3 volte a settimana, si eliminano con acqua tiepida.

• Per ammorbidire la pelle, applicate polpa cruda e frullata, per 30 minuti.

• Per illuminare la pelle del viso, ponetela cruda tagliata a fette, per 30 minuti.

• Per nutrire la pelle secca, spalmatela cotta e schiacciata, per 30 minuti.

• Contro occhiaie e zampe di gallina, disponetela cruda tagliata a fette sottili, per 20 minuti.

È (tratto da "Zucca: un prodigio per l'intestino", di E. Tibiletti, Giardinaggio n.9, 2011)

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA