Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
appuntamenti
People
Flori@Cultura: fiori, arte, musica…
Inviato da News GI il 20-05-2011 16:51
Merate

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Merate e ArtNetwork Associazione Culturale, presentano Flori@Cultura 2011, tre giorni di appuntamenti e iniziative culturali oltre che una mostra mercato internazionale di fiori e piante, in programma a Merate dal 20 al 22 Maggio 2011 nella suggestiva cornice di Villa Confalonieri, elegante dimora storica, collocata all’interno di un parco all’inglese di 3 ettari con alberi secolari e piante di rara bellezza, che riapre le porte ai visitatori.

Flori@Cultura promuove la diffusione del tema del giardino e del verde affiancando alla mostra-mercato di fiori e piante, aperta al pubblico sabato 21 e domenica 22, un ricco calendario culturale con oltre 35 appuntamenti da mattina a sera per tre giorni: conferenze, letture, mostre, incontri, laboratori, attività sportive, visite guidate, proiezioni di film e concerti di musica classica e jazz.

Particolare attenzione è rivolta ai più piccoli, per i quali sono previsti laboratori d’arte, di musica, di botanica, di scherma, in compagnia di personaggi dello sport e dello spettacolo.

Sabato 21 maggio alle 21 Flori@Cultura ospita il concerto del duo Hamid Drake e Pasquale Mirra, il vibrafonista stella nascente del panorama jazzistico italiano incontra il percussionista di Chicago, da quarant’anni indiscusso protagonista della musica internazionale, vincitore del Down Beat, per un viaggio sonoro nel mondo delle percussioni.

Tante le conferenze in programma, come quella dal titolo Ninfee e cavolfiori: dalla botanica alle nanotecologie (e ritorno) in programma sabato 21 alle 18 tenuta dal prof. Paolo Milani del Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano.

Ancora musica nel ricco programma con un’orchestra fiati, un concerto con 30 arpe posizionate in diversi angoli del giardino, il pic nic nel parco, uno spettacolo di Tango argentino, i laboratori di Shodo, per imparare l’arte giapponese della calligrafia.

Una zona ristoro sempre attiva e la presenza delle Associazioni di Volontariato operative sul territorio offrono la possibilità di riallacciare un legame imprescindibile con le potenzialità che la Brianza Lecchese offre ai suoi visitatori.

Il programma completo è consultabile sul sito internet www.florietcultura.com

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA