Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
news
People
Visto a Euroflora 2011: un orto per giocare
Inviato da News GI il 04-05-2011 18:52
Apertura_26

Tutto nasce da una domanda. Può un orto essere oltre che fonte di produzione agricola un gioco?

In questo caso si! Play* infatti si sviluppa su una struttura a scacchiera, con 3 specie, la Canasta camaro, la lattuga e la lollo rossa che, intramezzate da unità di prato, formano svariati disegni, forme astratte e ripetute, forme fluide, lettere…

Questo è il gioco: l’orto è una piattaforma dove ognuno può esprimere la propria creatività, cooperando, ci si aiuta spostando e disponendo le cassette contenenti le piante con un ordine prescelto e si compone un disegno; come pixel su uno schermo i colori accesi dell’orto aiutano a definire la forma. Le possibilità, o meglio le combinazioni possibili, sono più di un milione, l’orto, come un cubo di Rubrik, contiene in sé più di un milione di orti, la combinazione è nelle mani dei partecipanti!

L’orto é stato pensato e realizzato seguendo il principio del riuso in tutte le sue parti: le cassette che contengono le lattughe sono costruite interamente con pvc mircroforato, ricavato da grandi banner pubblicitari recuperati. La microforatura permette un perfetto drenaggio delle piante e traspirazione del terreno, il loro valore estetico affiancato a quello funzionale di vaso fa di queste cassette, un oggetto che ben si presta per il design sia di spazi esterni che di interni.

La filosofia del riuso pervade il progetto fino al suo smantellamento ed é stata perseguita anche per quando riguarda il materiale vegatale: le quasi 700 lattughe usate per il progetto, a fine concorso, sono state consegnate all’Acquario di Genova.

www.openfabric.eu

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA