Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
calendario lunare
Gi
Fiori e aiuole: i lavori del mese di aprile
Inviato da Redazione GI il 05-04-2011 18:12
Schermata_2011-04-05_a_15.57.28

1 Piantate adesso i cormi di gladiolo in luogo soleggiato; presto nasceranno le belle foglie eleganti e, tra giugno e agosto in base alle varietà, potrete avere splendidi steli da raccogliere per le vostre composizioni di fiori recisi. Per valorizzare la pianta, collocatela in vasi alti e stretti che riprendono la struttura della chioma, oppure scegliete una zona in secondo piano nelle bordure miste, dove il fogliame farà da sfondo a specie di taglia più bassa.

2 I gerani edera e parigini, adatti a cassette e vasi appesi, hanno portamento ricadente e buona resistenza al sole e alla siccità. Per offrire a queste piante generose le migliori condizioni di crescita, scegliete vasi o cassette capienti e un terriccio per piante da fiore di alta qualità. Solo con una concimazione settimanale, da adesso a giugno, si porranno le basi per una prolungata fioritura che tenderà a rallentare nei giorni più caldi per riprendere poi ad agosto e fino a ottobre.

3 Comprate ora le annuali! Molte annuali si ottengono facilmente da seme, ma risulta semplice e conveniente acquistare gli esemplari in vasetti o vaschette vivaistiche, effettuando il trapianto al più presto. Si tratta di specie dall’apparato radicale superficiale, sensibile quindi alla siccità e bisognoso di terreno fertile e drenato. Non vanno usate dove non sia possibile garantire acqua e nutrimento.


4 E’ questa la stagione delle rampicanti! Le rampicanti annuali si utilizzano sia unite tra di loro, sia abbinate a specie non troppo vigorose, quali clematidi e rose. La lunga fioritura assicura effetti sincronizzati e la loro sparizione in inverno facilita la potatura dell’esemplare permanente a cui si sono affiancate in estate. Ottimo, anche per la semplicità di riproduzione da seme, Eccremocarpus scaber, con fiorellini tubolari che persistono fino alle gelate. Nelle zone miti dura anche due o tre anni. Da provare anche Ipomoea lobata, Thunbergia alata, Cobaea scandens e Nasturzio rampicante.

Ecco ora invece una selezione delle perenni che risultano utili in zone esposte al caldo e con un'irrigazione non necessariamente regolare:

Phlomis
Dai fiori gialli, dimostra grande resistenza al caldo e al terreno sabbioso. Pianta molto longeva

Oenothera
Alta, fiori gialli fino a fine estate, non è sensibile alle malattie e ai parassiti

Verbasco
Statura che supera i 3 m, fioritura gialla, ama il suolo povero e sassoso in pieno sole

Timo
Pianta profumatissima; le varietà nane tappezzanti vanno bene anche sui muretti

Santolina
Il fogliame argenteo rimane bello anche in inverno; resiste all'aridità. Fiorellini gialli in estate

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA