Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
news
People
I fiori tipici della Versilia sono ko
Inviato da News GI il 18-03-2011 18:59
Logo-coldiretti_0

Ma non solo rose… Con i prezzi del gasolio schizzati alle stelle in queste ultime settimane tutte le produzioni in serra come il lilium, il tulipano e la fresia tra le recise, e l’ortensia, tra le piante in vaso, prodotti tipici e fortemente radicati nella cultura aziendale della Versilia, rischiano di fare la fine delle rose.

A manifestare tutta la preoccupazione di uno dei principali comparti della toscana è la Coldiretti Provinciale che sta seguendo con apprensione l’impennata senza freno dei costi energetici, ed in particolare del gasolio, elemento fondamentale per riscaldare le serre e consentire alle piante di crescere anche durante l’inverno. In pochi riescono ancora, e a fatica, a resistere, altri hanno già smesso, ed altri ancora, ci stanno pensando.

I rincari stanno costringendo le aziende specializzate a posticipare le produzioni di alcuni mesi per “risparmiare” sul gasolio, con il rischio di fare i conti con la dura legge della domanda ed offerta. La Primavera, e le festività pasquali, uno dei momenti dell’anno di maggior “consumo” dei fiori, sono alle porte.

La Coldiretti, dopo aver raccolto la testimonianza dei vari imprenditori della Toscana, vuole porre l’attenzione sulla necessità di riportare l’accisa sul gasolio a zero, per agevolare la ripresa delle aziende.

La strada è ancora lunga…ma forse qualcosa si sta muovendo…

www.lucca.coldiretti.it

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA