Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
il fiore
Gi
Mimose: come tutte le donne, segno di grazia e di forza...
Inviato da Redazione GI il 07-03-2011 18:44
Immagine_6


Emblema della lotta delle donne e della loro forza, una carezza per gli occhi, un sospiro per l'olfatto, e ingrediente d'eccezione di una fra le ricette di torte più particolari: la ricetta della torta mimosa!

L'8 marzo è tutto un tripudio di rametti gialli, che vengono venduti nei negozi di fiori, nei garden center, perfino nei supermercati e per le strade, da donare come omaggio alle donne. Nella giornata a loro dedicata si rievoca l'incendio dell'industria tessile Cotton di New York, appiccato dal proprietario stesso nel lontano 1908, e nel quale morirono le 129 operaie che stavano scioperando per protesta contro le terribili condizioni di lavoro. Dall'8 marzo 1946, grazie a un'iniziativa dell'UDI (Unione Donne Italiane) la mimosa è diventata simbolo della festa delle donne, scelta perché fiorisce proprio in questi giorni, perché è economica, profumata e ha un colore che esprime vitalità. E perché, nel linguaggio dei fiori, simboleggia femminilità e forza, proprio come quelle donne che lottavano per affermare i propri diritti. La sua apparente delicatezza, infatti, nasconde una natura resistente e robusta: poche piante come l'acacia hanno, per esempio, la capacità di sopravvivere agli incendi. I mazzetti acquistati per l'8 marzo provengono da coltivazioni in serra, quasi tutte situate nella Riviera Ligure di Ponente, dove le mimose sono allevate appositamente per la produzione del fiore reciso. Ma la mimosa è molto più che un fiore reciso: è soprattutto un magnifico alberello da giardino, facile purché si tenga conto della sua scarsa resistenza al gelo. In Italia può vivere all'aperto nel Meridione, in Liguria, in Toscana, nelle Marche e nei microclimi miti dei grandi laghi del Nord; in molte di queste aree si è naturalizzata formando piccoli boschetti. Nelle altre zone bisognerà accontentarsi di coltivarla in grandi contenitori, da ricoverare al riparo quando sopraggiungono i primi freddi.


(tratto da "Mimosa, primavera dorata", di Simona Pareschi, Giardinaggio, marzo 2011)

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA