Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
news
Gi
Ecco i vincitori della prima edizione del Premio Flormart
Inviato da Redazione GI il 24-09-2018 10:59
Progetto-senza-titolo-12_e95fa4bb

La giuria composta da Alberto Manzo per il Ministero delle Politiche Agricole, Renato Ferretti per la rivista Linea Verde e Andrea Olivi per Flormart ha premiato:

Per la sezione Vivaismo e Floricoltura
Premio a Floramiata: per la presentazione di un’ampia gamma di piante da appartamento prodotte in Italia ed il rilancio di piante desuete ma di valore botanico-ornamentale rilevante; azienda carbon free che utilizza calore geotermico.
Menzione a Roveta: per l’originale presentazione di piante a radice nuda

Per la sezione Tecnologie e prodotti tecnici
Premio a Agraria Checchi: per l’ampia gamma di prodotti innovativi per il vivaismo nonché per la presentazione dell’innovativo vaso Eracle adatto alle piante ornamentali e da frutto che migliora le caratteristiche dell’apparato radicale e della pianta.
Menzione a Bruni: per la macchina radiocomandata per il taglio e la pulizia, tra gli altri utilizzi, anche di scarpate con pendenza non raggiungibili con altri mezzi ed in sicurezza.

Per la sezione Green innovation
Premio a Lite-Soil: per il sistema d’irrigazione e drenaggio sotterraneo, biodegradabile e non con l’utilizzo di diverse tipologie di materie prime, per ogni tipo di aree verdi coltivate e non compresi i campi di calcio.
Menzione a Energy green: per la presentazione di un’ampia gamma di vasi biodegradabili e compostabili utilizzabili anche in agricoltura biologica sia per florovivaismo che orticoltura.

Per la sezione Architettura e progettazione sostenibile
Premio a Tegolaia: per la presentazione di elementi originali di arredo per la realizzazione di parcheggi ed aree con inerbimento con forme ispirate alle parti vegetali.
Menzione a Mati: per l’originale progettazione dello stand e l’alta qualità delle piante utilizzate ed esposte.


Tag: flormart | premi |
CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA