Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
news
People
Il successo di Myplant & Garden
Inviato da Alessandra il 27-02-2018 09:30
1_e5fd88dc

Una rassegna di prodotti, idee e soluzioni per tutta la filiera del verde: “Myplant & Garden 2018 ha dimostrato una volta di più che quando gli attori del comparto si concentrano su un obiettivo comune, danno vita a un grande appuntamento di caratura internazionale.  

Ottimi i riscontri ottenuti dalla quarta edizione del salone internazionale del verde (21-23 febbraio 2018): 655 espositori, registrate 17.300 presenze per una tre giorni che ha radunato nei padiglioni di Fiera Milano Rho-Pero i principali protagonisti dell’orto-florovivaismo italiano e non solo. Le imprese lombarde sono state le più rappresentate in fiera, seguite da quelle venete, olandesi, toscane, siciliane, pugliesi, emiliano – romagnole, piemontesi e danesi. Nutrita dunque la presenza di espositori esteri (20% del totale) attratti da una manifestazione in costante crescita per numeri, credito e occasioni di affari e relazioni; ottime le conferme avute dalle 150 delegazioni ufficiali di buyer (ricercati, selezionati e ospitati) che, da 50 Paesi, hanno potuto esaminare quanto di meglio i mercati possano offrire. Il padiglione 12, nell’anno del debutto, ha registrato consensi non solo per l’ offerta merceologica ma anche per la vivacità mostrata lungo tutto l’arco dei 3 giorni di apertura. Giorni in cui talenti e nomi noti del ‘fashion system’ italiano hanno celebrato il felice connubio tra moda e decorazione floreale, dando vita a laboratori e sfilate letteralmente sold-out. Ricca e variegata, come non si vedeva da anni in Italia, l’esposizione in tutto l’arco dei 45.000 mq di superficie espositiva, in cui gli 8 macro-settori (vasi e contenitori, tecnica, macchinari, decorazione, fiori, vivaismo, servizi, progettazione e materiali) sono andati a comporre un mosaico di eccezionale varietà e valore a favore degli operatori in visita. Il verde è benessere, salute, energia, cura, depurazione, mitigazione, assorbimento, economia, occupazione, qualità della vita, materia di progetto, pianificazione urbana, ricerca, sostenibilità. “Prima dell’apertura – affermano gli organizzatori – sentivamo la responsabilità di essere diventati in questi anni il punto di riferimento italiano del settore. Dopo questa edizione abbiamo la consapevolezza che Myplant è la grande forza per la filiera. È il culmine di un grande movimento alimentato da imprese, associazioni, consorzi, operatori, studiosi, editori, analisti che ci consulta, consiglia, segue, incoraggia e sospinge. Valori largamente affrontati nell’ampia, profonda e variegata offerta convegnistica, con 50 meeting dedicati ai più importanti temi di attualità e prospettiva per l’intera filiera. Un carnet che ha spesso registrato il tutto esaurito. A partire dal convegno dedicato al ‘bonus verde’ per arrivare agli appuntamenti dedicati al paesaggio, all’economia verde, ai tanti temi agronomici, sino agli incontri nell’area esterna riservata alle prove dei macchinari: tutte occasioni di dialogo e confronto tra gli attori del comparto, opportunità per lanciare appelli espliciti alla politica, momenti di informazione e formazione professionale organizzati grazie alla stretta collaborazione con ordini professionali, realtà pubbliche e private, editori, centri di ricerca, università, scuole tecniche, associazioni, consorzi, professionisti, analisti. Press “La prossima edizione sarà dal 20 al 22 febbraio 2019. Sino ad aprile saremo occupati su due fronti: le conferme degli stand e l’ampliamento degli spazi richiesto da molti espositori da un lato e, dall’altro, Myplant sarà presente al Fuorisalone del Mobile (17-22 aprile) con l’evento DOT - Design Outdoor Taste: trasformeremo il sagrato della centralissima piazza San Marco, nel cuore di Brera, in una spumeggiante e raffinata giungla urbana fatta di verde e arredi outdoor, con la partecipazione di marchi di grande fama, artisti e creativi”. 

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA