Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
coltivare l'orto
Gi
Semina facile: tanti fiori senza spendere
Inviato da Redazione GI il 25-02-2011 17:35
Schermata_2011-02-25_a_15.35.49

Molti tipi di piante annuali e perenni possono essere ottenute facilmente da seme, con almeno due vantaggi importanti. Il primo è ovviamente il costo molto contenuto: una bustina di semi può costare da meno di un euro a qualche euro, certo non di più, ma dà vita a una grande quantità di piantine, il cui costo procapite diventa quindi modestissimo. L’altro vantaggio è quello di scegliere specie e varietà particolari, spesso non reperibili sui banchi dei garden center: dall’astro giallo ‘Principessa’ al fiordaliso bianco, dal convolvolo multicolore alla phacelia, preziosa per attirare api e farfalle. Ci sarà anche chi prediligerà scelte curiose come il caffè, dal cui seme si ottiene una pianta dal bellissimo fogliame, o come il cotone, le arachidi, gli alchechengi.

Per ottenere un buon risultato si può iniziare a fine febbraio inizio marzo, avendo a disposizione un locale adatto, caldo e luminoso, senza sbalzi termici né correnti d’aria. Se queste condizioni non ci sono, è necessario munirsi di una serra oppure pazientare fino ad aprile, quando molte specie rustiche possono essere seminate anche all’aperto, direttamente nelle aiuole in cui dovranno crescere.
Per conoscere i segreti per un corretto lavoro di semina rimandiamo a Dei fiori e della semina: i 5 punti chiave

Ecco il nostro video tutorial:

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA