Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Itinerari Verdi
Gi
Il salotto verde di Merano
Inviato da Redazione GI il 04-07-2017 15:26
Castello_e_perenni_in_fiore_web_658894e3

Una città dalla posizione privilegiata, il cui cuore pulsante si riflette negli ampi parchi, nei corsi d’acqua cristallini e nei numerosi giardini botanici, come il pluripremiato parco dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, la meta turistica più amata dell’Alto Adige e inserito nel network d’eccellenza dei Grandi Giardini Italiani da oltre quindici anni.

Il clima favorevole della zona abbraccia un regno di biodiversità, in cui cresce rigogliosa una vegetazione dalle variazioni più disparate, che purifica l’aria e regala allo stesso tempo ombra ristoratrice. In questa prospettiva, mondo alpino e mediterraneo fanno a gara per mostrare il loro lato più autentico, offrendo sorprendenti scorci di Sud, fra specialità culturali e ambientali altoatesine. Magnolie, palme e cipressi impreziosiscono l’imponente catena delle Alpi, da cui svettano maestosi i monti del Gruppo Tessa e della Val d’Adige, con panorami mozzafiato e splendidi scenari da ammirare in un momento di relax. Ideali per una sosta, le terrazze affacciate sulle sponde del fiume Passirio sovrastano la città di Merano, in cui si ergono le Terme, il prestigioso centro benessere di ultima generazione, pronto a rigenerare mente e corpo con un parco di cinque ettari, saune e piscine, spa e impianti per inalazioni termali.

Costellati di oltre 5.000 alberi, i dintorni di Merano ospitano complessivamente