Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
news
Gi
Asproflor-comuni fioriti: Renzo Marconi riconfermato presidente
Inviato da Redazione GI il 29-06-2017 15:02
Da_sinistra_franco_colombano__sergio_ferraro__renzo_marconi__michele_isgr__web_28f3c202

Sono state rinnovate le cariche direttive Nazionali di Asproflor-Comuni Fioriti. Nella sede  sociale presso Confcooperative Piemonte, un’affollata Assemblea dei soci provenienti da tutta Italia, ha confermato alla Presidenza per il prossimo triennio il verbanese Renzo Marconi, che sarà affiancato da quattro Vice Presidenti provenienti da varie Regioni, conferme per  Sergio Ferraro (Vicario) da Torino, Franco Colombano da Cuneo, Matteo Roncador da Trento mentre con la nuova elezione entra Michele Isgrò da Messina.

Nell’ottica di allargare la rappresentanza in tutto il territorio nazionale fanno il loro ingresso in consiglio direttivo: Alessandro Muzina di Trieste, Gianluca Amazzini di Pistoia, Massimo DemagistrisMariaLuisa Stenca e Danilo Gonella di Cuneo, Luca Zanellati di Vercelli, Claudio Pignotti di Ascoli Piceno, Giovanni Bertone di Novara, Giuseppe Traverso di Roma e Davide Comba di Torino. Vengono riconfermati, Carlo e Franco Baglione di Vercelli, Luca Barberis di Cuneo, Davide Panetto di Torino, Gianfranco Martinelli di Novara, Renato Ioan di Padova, Fabio Brignone di Sassari, Simone Cargnino  e Alberto Peyron di Torino e Livio Piumatto di Cuneo. 

Ricco e articolato il programma dell’incontro, con riferimento ai concorsi di fioritura “Comuni Fioriti” che coinvolge diverse amministrazioni comunali in l’Italia, “Entente Florale Europe” per l’Europa  e “Communities in Bloom” nel Mondo di cui Asproflor è unico referente in Italia. Affrontate anche tematiche di carattere settoriale tra cui, il  recepimento della direttiva Europea sulle piante esotiche invasive, abilitazione professionale della figura di giardiniere, le recenti modifiche in materia di fitofarmaci e l’aggiornamento dell’apertura bandi PSR Regionali. 

Spazio anche alla presentazione di innovativi sistemi di commercializzazione delle piante attraverso un marketplace denominato Expoplant.

In conclusione l’assemblea ha votato all’unanimità l’adesione al “coordinamento nazionale della filiera del florovivaismo e del paesaggio”, organo recentemente costituito a Roma per dare piu' visibilità e maggiore peso al comparto.

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA