Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
attrezzature
Gi
La primavera de La Gabbianella
Inviato da Redazione GI il 06-04-2017 08:52
Vasi_ceramica_lagabbianellla_low_web_afe84dee

A rendere unico un giardino o uno spazio esterno non sono solo i tipi di piante che vi crescono, ma anche la cura con cui è tenuto e gli elementi con cui è personalizzato. 

Anche il giardino parla di noi. Della nostra storia, della nostra personalità, dei nostri sentimenti… e quello de La Gabbianella, oltre ad offrire una ricca collezione di accessori per ogni angolo degli esterni, parla di natura in modo naturale, con la migliore ceramica e l’eticità del vero Made in Italy

Innanzitutto i Vasi, che in coccio offrono alle piante una perfetta traspirazione e sono anche estremamente stabili. Molti dei vasi de La Gabbianella sono in galestro, uno speciale materiale ceramico che resiste alle temperature più estreme, fino a -30 C°, per tutto l’inverno. 

Alcuni hanno il bordo ondulato come la corolla di un fiore. Alla tradizionale forma alta, disponibile in 3 misure, si affianca quella larga, in due misure, e quella a tasca, da muro. Questi vasi sono tutti dotati di foro di scolo e i “Canestrini” sono dotati del loro piattino abbinato

Sono disponibili smaltati nella parte superiore con finitura “Vecchia Toscana”, a scelta tra ben 6 tonalità diverse: Rosso, Bianco Latte, Azzurro, Blu Navy, Verde Bosco e Giallo Oro, oppure al naturale, in galestro, oppure ancora completamente smaltati in tanti vivaci colori. 

Molto utili sia per le piante grandi che per raccogliere l’acqua piovana o come decorazione sono i Coppi, che La Gabbianella propone in due versioni: svasata e panciuta, ognuna disponibile in Rosso o Bianco Latte, oppure con i decori “Fichi d’India” o “Arance”. 

Per caratterizzare in modo originale un angolo del giardino c’è anche l’Anfora, disponibile anche nei colori Azzurro, Blu Navy, Verde Bosco e Giallo Oro, nonché nella decorazione “Foglie”. 

Ideali per l’esterno sono anche le Lanterne: le “Casetta” e la romantica “Cuore”, oppure la “Stelline” e l’“Etrusca doppia”, che essendo dotate di manico possono anche essere comodamente appese. 

Nelle sere d’estate non possono mancare i Porta-zampirone “Stelline” o “Fiore”. Se poi quando si cena fuori non c‘è troppo vento, per creare atmosfera si possono mettere in tavola dei bei Candelieri torniti a mano.

 

CRESCIAMO INSIEME
CERCA NEL PORTALE
LA RIVISTA