Video in primo piano
PONI UNA DOMANDA
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
appuntamenti
Gi
Keukenhof, il più bel parco floreale al mondo
Inviato da Redazione GI il 02-03-2017 08:39
Keukenhof_6_web_d9a2d211

Il 23 marzo 2017, il parco Keukenhof riapre al pubblico per la sessantasettesima edizione, dopo aver accolto lo scorso anno più di 1 milione di visitatori da tutto il mondo. La più grande esposizione di fiori da bulbo al mondo riapre le sue porte con il tema del “Dutch Design” a Lisse dal 23 marzo al 21 di maggio. 

Il Keukenhof è il luogo ideale per ammirare la fioritura di milioni di tulipani, narcisi, giacinti ed altri fiori da bulbo. La visita del Keukenhof sarà un’occasione unica per passare una giornata indimenticabile e vi assicura l’opportunità di scattare delle fotografie meravigliose. Il più bel parco primaverile del mondo vi offrirà un’esperienza percettiva di profumi e colori unica nel suo genere, con ben 20 spettacolari mostre di fiori, sorprendenti giardini di ispirazione e diversi eventi molto interessanti.

 

Tema 2017: Design Olandese 

Il tema centrale del Keukenhof anno 2017 è il “Design Olandese”. Il Dutch Design si ritrova per prima cosa nel grande mosaico raffigurante un dipinto di Piet Mondriaan che misura 250 metri quadrati, per la cui realizzazione sono stati utilizzati ben 80.000 bulbi di tulipano, muscari e crocus. Il mosaico sarà composto da 2 strati di fiori per garantire una fioritura più duratura.  

Anche gli spettacoli di fiori nel padiglione Oranje Nassau saranno interamente dedicati al design olandese, mentre due dei giardini ispirazionali avranno come tema: “I Giardini Mondriaan”, che, con le loro macchie di colore quadrate, saranno motivo di grande attrazione per il pubblico.

Il Dutch Design si caratterizza per la tipica sobrietà olandese in combinazione con soluzioni innovative. Famosi artisti e designer come Mondriaan e Rietveld hanno gettato le basi per il Dutch Design e ancora oggi, designer olandesi sono apprezzati in tutto il mondo per il loro contributo a settori quali la moda, il graphic design, l’architettura e gli arredi di design. Essi sono la sorgente d’ispirazione per il tema del Keukenhof di quest’anno.

 

Il parco

Dedicato in origine esclusivamente ai bulbi da fiore, il Keukenhof è un parco storico concepito nel 1857 da Zocher, che si ispirò ai giardini all’inglese. Al suo interno oggi si possono ammirare, oltre ai numerosi esemplari floreali, anche piante e prodotti vivaistici. Ogni anno, trenta floricoltori piantano i propri bulbi in aree del parco prestabilite. Al termine della stagione, i bulbi vengono dissotterrati per dare inizio ad un nuovo ciclo di fioritura. 

Per dare al Keukenhof un volto sempre nuovo, il design del parco viene rielaborato ogni anno. I bulbi sono selezionati con cura, per permettere ai visitatori di ammirarli in piena fioritura durante il periodo di apertura. I sette milioni di bulbi provengono da centinaia di fornitori che non possono desiderare un palcoscenico migliore per esporre i propri prodotti. 

Il Keukenhof offre un’ampia gamma di suggerimenti per il giardinaggio e per l’integrazione del verde anche negli interni, dove i fiori giocano da sempre un ruolo importante. Il visitatore può trovare all’interno del parco esempi di giardino all’inglese, fino ad arrivare ai giardini in stile giapponese. 

L’area contemporanea Spring Meadow propone prospettive sorprendenti e paesaggi emozionanti, portando in primo piano il meglio degli alberi più antichi. 

Nel Natural Garden, arbusti e piante perenni sono sapientemente accostati a meravigliosi esemplari floreali. 

L’Historic Garden invece, ospita antiche varietà di tulipano, raccontando il lungo viaggio di questo fiore prima del suo insediamento in Olanda.

Il parco ha pensato anche ai bambini: al suo interno si trovano un labirinto, un parco giochi e un piccolo zoo. Una caccia al tesoro poi, li accompagna nei luoghi più incantevoli del Keukenhof. 

Il Keukenhof presenta anche un giardino dedicato alle sculture, nel quale diversi artisti hanno la possibilità di esporre circa un centinaio di opere. La mostra sarà caratterizzata quest’anno da una grande varietà di stili, materiali, figure e culture. 

 

Spettacoli di fiori nei padiglioni

I padiglioni del Keukenhof propongono una selezione di ben 20 tipi di esposizioni floreali, permettendo agli espositori di far conoscere una vasta gamma di fiori e piante dalle più varie forme e di diversi colori, tutti di straordinaria qualità. Una giuria di esperti decreterà il fiore migliore per ogni categoria, sottoponendo i prodotti anche al giudizio dei consumatori. 

Da diversi anni, il Keukenhof dedica il Padiglione della Regina Beatrice alle orchidee, offrendo la migliore esposizione in Europa nel suo genere. Altra attrazione molto apprezzata è la mostra dedicata al giglio nel Padiglione Willem-Alexander. Sulla sua superficie di 6.000 metri quadrati, i visitatori possono ammirare circa 15.000 gigli in oltre 300 varietà. 

Il Padiglione Orange-Nassau è dedicato invece ai fiori nell’arredamento di interni, e mostra come i bulbi possano integrarsi perfettamente nei più svariati stili di interior design, dal classico al moderno. Molti esperti daranno dimostrazioni pratiche di come i fiori si possono combinare in sorprendenti e originali bouquet. 

 

Eventi 

31 Marzo, 1 e 2 Aprile: fine settimana con le antiche tradizioni olandesi

Con il suo organetto ed il suo ristorante di poffertjes (mini pancakes olandesi), il Keukenhof si presenta con tutta la sua autenticità olandese. Nel corso di questo fine settimana, gli artigiani presenteranno le loro tradizioni ed i loro antichi  mestieri. Con i mercati di formaggio e le esibizioni di figuranti in costume, i visitatori rivivranno la vera Olanda di una volta.

11 Aprile: benedizione dei fiori e partenza dell’omaggio floreale del Keukenhof destinato a San Pietro a Roma 

19-23 Aprile: La parata dei Fiori

La Parata dei Fiori della zona dei fiori da bulbo, parte sabato 22 aprile da Noordwijk ed arriva fino ad Haarlem. Verso le 15.30 i carri scorreranno lungo il Keukenhof. Dal 19 al 23 aprile sarà inoltre presente nella regione, un ricco programma di parate floreali.

13 e 14 maggio: Romanticismo al Keukenhof

Immaginatevi il 13 ed il 14 maggio di passeggiare tra persone vestite in costumi del 19° secolo, tra orchestre che propongono la loro musica situate tra i fiori. All’insegna del romanticismo, con un cestino da picnic, godetevi i concerti di musica classica e danza.